SENTIERI DELLA RESISTENZA: ALLA RISCOPERTA DEI BUNKER DIMENTICATI

15.00

ESCURSIONI SU RICHIESTA – COMPILARE IL MODULO
Durata
3 ore con soste
Costo escursione con bici propria
€ 15 adulto
€ 10 bimbo dai 12 anni
Luogo di ritrovo: Lido Pomposa (Fe) – Via Dolomiti n. 16
Età: +12
Lunghezza: 32 Km
Percorso facile e adatto a tutti – livello turistico T
60% asfalto e 40% sterrato con ghiaia e sabbia battuta
Dislivello: +/- 30
La quota comprende: servizio guida, assicurazione RC della guida.
Le persone dovranno essere attrezzate con 1,5 litri d’acqua, scarpe sportive, occhiali, casco obbligatorio per i minori incluso nel prezzo, giacca impermeabile.

Servizi aggiuntivi su richiesta
Borsa 5€
Carrellino baby 15€
Bike Bimbo dai 12 anni 5€
E-bike regular 20€
Casco adulti 5€
Casco bimbi 3€
Kit riparazione 7€
Mtb Adulto 15€
Porta telefono 3€
Rimorchio per cani 15€
Seggiolino 5€

ESCURSIONI SU RICHIESTA – COMPILARE IL MODULO

    COD: itinerario 6 Categorie: , ,

    Descrizione

    La Linea Gotica è stata l’ultimo baluardo di difesa tedesco per frenare l’avanzata degli alleati al termine della Seconda Guerra Mondiale. Tra La Spezia e Pesaro, erano stati piazzati 479 cannoni, 2.375 mitragliatrici, 100 mila mine, 3.604 trincee. Dopo lo sfondamento della Linea Gotica, sull’Appennino tosco-emiliano, e il mancato sfruttamento di quel successo da parte degli anglo-americani – il fronte si stabilizzò lungo un tracciato irregolare, creando anche la cd. “Linea Gensis Khan”. Tra il novembre del 1943 ed il marzo del 1944 con il ricorso alla manodopera locale, sono stati fatti edificare da Hitler sulla Costa decine di fortini, perché lo stesso riteneva che lo sbarco alleato potesse avvenire lungo il tratto di costa compreso tra Ravenna e Venezia. La storia invece ci racconta che fu compiuto ad Anzio il 22 gennaio 1944. Il territorio di Comacchio, con le sue Valli, sono stati un importante crocevia nella Seconda guerra mondiale. Partigiani in barca, uomini di valle e inseguimenti, tra acque e terra, ed eroi di guerra, sono stati tra i protagonisti del conflitto. Il nostro tour ci porterà in un viaggio nel tempo per percorrere insieme sentieri e tracciati calpestati da soldati alleati, partigiani e truppe tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale. Ancora oggi sul percorso sono visibili bunker, sbarramenti antisbarco e anti-carri armati. Un territorio ricco di fascino, immersi in una natura straordinaria e a tratti selvaggia, che stupisce con i suoi panorami mozzafiato, ma soprattutto racconta storie di donne e uomini coraggiosi che hanno lottato e dato la propria vita per la libertà.

    Ancora non ci sono recensioni.

    Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.